Liguria, il governatore della Regione inaugura l’anno scolastico a Sampierdarena

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti,  insieme all’assessore all’Istruzione e Formazione Ilaria Cavo, lunedì 16 settembre ha partecipato all’inaugurazione dell’anno scolastico di alcune scuole della Liguria, tra le quali l’istituto di formazione e aggiornamento professionale Cnos Fap Don Bosco di Sampierdarena.

Al Don Bosco di Sampierdarena il governatore rivolgendosi a ragazzi ha sottolineato che “oggi cominciate a costruire il vostro futuro e ponete le basi del vostro lavoro che sarà un pezzo importante della vostra vita. Come Regione abbiamo lavorato tanto sulla formazione professionale, puntando su settori che possano garantire a voi e ai vostri coetanei uno sbocco occupazionale”. L’assessore Cavo ha ricordato che “oggi partono i corsi triennali di formazione professionale con cui i ragazzi adempiono all’obbligo scolastico. La nostra presenza qui è un segno di vicinanza a tutto il mondo della formazione professionale che ha pari dignità rispetto alla scuola tradizionale e che già oggi garantisce esiti occupazionali per l’86% dei giovani che concludono il percorso”.

#pizzaoratorio: il laboratorio di cucina per dare un futuro ai ragazzi di Torre Annunziata

Un laboratorio gastronomico per togliere i ragazzi dalla strada e dare loro una possibilità: don Antonio Carbone, salesiano a Torre Annunziata, da luglio sta allestendo un forno per insegnare ai giovani il mestiere del pizzaiolo. I lavori termineranno a novembre, quando si celebrerà il 90mo anniversario della nascita in città dell’oratorio salesiano.

I locali, allestiti grazie alle donazioni di Salesiani per il Sociale APS e Fondazione Don Bosco nel mondo, ospiteranno corsi di cucina riconosciuti dalla Regione Campania. Parallelamente, è partita una raccolta fondi via social, lanciata proprio dalla pagina Facebook  di “Piccoli passi grandi sogni”. “Il nostro obiettivo – racconta Don Antonio – è quello di formare non solo dei semplici pizzaioli, ma dei veri imprenditori che sappiano sfruttare al meglio i tanti prodotti biologici che la nostra terra ci regala. Un’opportunità che offriremo ai giovani in difficoltà di Torre Annunziata e dei paesi limitrofi”.

Il riciclo per risvegliare la creatività dei ragazzi contro la povertà educativa

A Cagliari va in scena il riciclo per risvegliare la creatività dei ragazzi. Per il progetto “Insieme” di Salesiani per il Sociale APS, Emanuele racconta la sua avventura come collaboratore:

***
Sono Emanuele Marras collaboratore del progetto “IN.S.I.E.ME”. In particolare mi occupo di realizzare attività che mirino allo sviluppo di capacità quali lavoro di squadra e ascolto; che permettano di creare delle relazioni tra i ragazzi e valorizzino i loro interessi. Dunque propongo giochi di gruppo in cui sono assegnati dei ruoli di responsabilità, in cui è essenziale la collaborazione, ma anche attività sportive affinché sfoghino lo stress dovuto allo studio. Sono presenti anche il laboratorio di riciclo con lo scopo di far sviluppare in loro la creatività che in queste generazioni (compresa la mia) è sempre più debole o meglio è sempre più assopita.
Personalmente lo reputo un cammino di crescita non indifferente anzi… I ragazzi hanno tutti tra gli 11 e i 13 anni, probabilmente l’età più complicata nella quale, a volte, si fatica ad instaurare un dialogo con loro. Spetta a noi trovare la chiave che faccia scattare in loro quell’interesse nel lavoro che svolgiamo. Con il progetto non posso far altro che migliorarmi
e cercare di essere il più d’aiuto possibile a questi ragazzi.

Venezia 76: premio CGS “Lanterna Magica” a “Sole” di Carlo Sironi

Nell’ambito della 76^ Edizione della Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia, la Giuria C.G.S. – Cinecircoli Giovanili Socioculturali, ha assegnato il Premio “Lanterna Magica” al film SOLE di Carlo Sironi (Orizzonti), con la seguente motivazione:
“Per aver portato sullo schermo con un linguaggio serio e anti-spettacolare una storia, discreta e potente al tempo stesso, di accettazione della maternità e di maturazione della paternità. Il regista, qui all’esordio con il lungometraggio, predilige toni freddi, ritmi dilatati, dialoghi essenziali e un impianto scenico spoglio che rimandano alla povertà affettiva del microcosmo sociale narrato. Il difficile percorso di maturazione dei giovani protagonisti si associa ad una riflessione sui temi della maternità surrogata, degli affidi di comodo che sfociano in vere e proprie adozioni, della ludopatia giovanile; il tutto reso con un linguaggio estremamente asciutto che non concedendo nulla allo spettatore sul piano delle facili emozioni, proprio per questo risulta tanto più efficace e significativo.”

Il riconoscimento collaterale, ufficialmente accolto dalla Biennale da 22 anni, viene assegnato dai Cinecircoli Giovanili Socioculturali alla pellicola più significativa per tematiche collegate alla crescita e all’educazione. Provenienti da Marche, Liguria, Lazio, Emilia Romagna, Sardegna e Veneto, erano circa 30 gli animatori della comunicazione e della cultura del C.G.S., molti dei quali in età compresa tra i 18 e i 26 anni, che si sono avvicendati al Lido. Durante la Mostra, essi sono stati coinvolti non solo nella visione delle pellicole proposte dalle varie Sezioni, ma nel confronto con gli scenari culturali della contemporaneità, anche attraverso una formazione operativa sul linguaggio del Cinema, che si concretizza nel lavoro di recensione on-line dei vari film visionati (pubblicate sul sito www.sentieridicinema.it, sezione Venezia – Fuori dal Coro).

Servizio civile con i Salesiani: 1.157 posti disponibili per 90 progetti in Italia e all’estero

Salesiani per il Sociale APS mette a disposizione 1.157 posti per i giovani tra i 18 e i 28 anni che vorranno svolgere il servizio civile in 90 progetti, tra Italia ed estero.

In particolare:

  • 64 progetti ordinari di servizio civile in Italia per 752 posti disponibili
  • 20 progetti con misure aggiuntive di servizio civile in Italia per 365 posti disponibili (progetti con misure aggiuntive che consentiranno ai giovani di collaudare alcune novità  introdotte dalla recente riforma del servizio civile universale. Si tratta, nello specifico, di un periodo di tutoraggio, fino a tre mesi, finalizzato a facilitare l’accesso al mercato del lavoro dei volontari; di misure che favoriscono la partecipazione dei giovani con minori opportunità ).
  • 6 progetti ordinari di servizio civile all’Estero per 40 volontari (Spagna, Albania, Romania, Francia)

Le lettere di Don Bosco e il Social Media Management al centro del secondo seminario di Comunicazione Sociale

Don Bosco comunicatore con le lettere e la strategia di un piano di comunicazione sui Social Media: questi due argomenti sono stati il cuore del secondo seminario di Comunicazione Sociale che si è svolto a Letojanni, in Sicilia, dal 3 al 6 settembre. Oltre ai rappresentanti delle ispettorie, quest’anno hanno partecipato anche i membri delle segreterie di CGS, TGS e MGS Italia.

A guidare la riflessione è stato don Javier Valiente, incaricato per la Comunicazione sociale della Spagna e direttore del Bollettino Salesiano in lingua spagnola. Don Valiente ha guidato in prima battuta la riflessione sulle lettere di Don Bosco, sulla modalità creativa usata per raggiungere le persone, sulla sua capacità di capire il potere della comunicazione.

Social Media Management e strategia di un piano di comunicazione sono stati invece gli argomenti della seconda parte della formazione: indicazioni pratiche, analisi di quello che ciascuno fa nel proprio ambiente hanno guidato uno dei momenti laboratoriali. I partecipanti al seminario hanno poi potuto misurarsi anche con la prima parte del lavoro svolto dall’ufficio nazionale di Comunicazione sociale per il CS Book 2 “Il salesiano e la rete”, dando un prezioso contributo alla stesura finale.

L’appuntamento è a settembre del 2020.

Harambée 2019 – 150ª spedizione missionaria

In occasione della 150ª spedizione missionaria, dal 27 al 29 settembre 2019 torna a Valdocco il tradizionale appuntamento missionario dell’Harambée.

PROGRAMMA

VENERDÌ 27 SETTEMBRE 2019

  • Ore 20.00 Arrivi, accoglienza e cena al sacco
  • Ore 21.30 Momento introduttivo, lancio del tema e presentazione dei partecipanti

SABATO 28 SETTEMBRE 2019

  • Ore 07.30 Colazione
  • Ore 08.30 Santa Messa con le Lodi
  • Ore 09.30 Presentazione dell’itinerario di “Santità della porta accanto”
  • Ore 13.00 Pranzo
  • Ore 15.30 Rilettura salesiana della giornata con gli scritti e le testimonianze dei Santi Missionari Salesiani
  • Ore 17.00 Lavori di gruppo
  • Ore 19.30 Cena
  • Ore 20.15 Animazione in cortile
  • Ore 21.00 Veglia
  • Ore 23.00 Buonanotte

DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019

  • Ore 07.30 Colazione
  • Ore 08.30 Accoglienza e preghiera del mattino
  • Ore 09.00 Momento di sintesi e presentazione dei missionari partenti
  • Ore 11.00 Santa Messa e Spedizione missionaria
  • Ore 12.30 Pranzo e partenze

INFO

Quota di partecipazione: € 25.00

Materiale da portare: sacco a pelo e stoino

Promo 150° Spedizione Missionaria Salesiana

È tutto pronto per la 150° Spedizione Missionaria Salesiana! Quest’anno si celebrano i quasi due secoli di viaggi in terre di Missione, in nome del carisma salesiano, che continua a diffondersi e a fare la differenza nel mondo!

Publiée par Agenzia Info Salesiana – Ans sur Jeudi 12 septembre 2019

CGS alla Mostra del Cinema di Venezia in giuria per il premio Lanterna Magica

Al Lido a partire da mercoledì 28 agosto il primo gruppo di operatori culturali del C.G.S. che costituirà la giuria del premio Lanterna Magica alla 76.ma Mostra del Cinema di Venezia. Il riconoscimento collaterale, ufficialmente accolto dalla Biennale da oltre venti anni, viene assegnato dai Cinecircoli Giovanili Socioculturali alla pellicola più significativa per tematiche collegate alla crescita e all’educazione. Provenienti da Marche, Liguria, Lazio, Emilia Romagna, Sardegna e Veneto, saranno circa 30 gli animatori della comunicazione e della cultura del C.G.S., molti dei quali in età compresa tra i 18 e i 26 anni, che si avvicenderanno al Lido.

Durante la Mostra saranno coinvolti non solo nella visione delle pellicole proposte dalle varie Sezioni, ma nel confronto con gli scenari culturali della contemporaneità, anche attraverso una formazione operativa sul linguaggio del Cinema, che si concretizza nel lavoro di recensione on-line dei vari film visionati (sul rinnovato sito www.sentieridicinema.it, sezione VeneziaFuori dal Coro); inoltre, come sempre, sarà colta l’occasione per offrire un servizio di informazione e aggiornamento a chi opera direttamente nella programmazione delle Sale della Comunità.

A guidare il gruppo ed il relativo Laboratorio Venezia Cinema 2019, i responsabili di Ancona del Progetto promosso a partire dalle Marche da C.G.S. e ACEC “Sentieri di Cinema”, affiancati da giovani cresciuti con corsi, laboratori, percorsi di alternanza scuola-lavoro proposti dall’Associazione CGS, fino a ricoprire il ruolo di formatori nell’analogo Laboratorio che da anni si tiene a Giffoni durante il festival del cinema per ragazzi. La Lanterna Magica verrà consegnata la mattina di sabato 7 settembre all’Hotel Excelsior, nello spazio dell’Ente dello Spettacolo, durante la cerimonia dedicata ai premi collaterali delle associazioni cattoliche.

Per seguire le attività del gruppo C.G.S. a Venezia e leggere le recensioni quotidiane sui film in programma: www.sentieridicinema.it.

Prime professioni a Genzano, presiede la celebrazione don Stefano Martoglio

 

“Mi ami più di costoro?”

(Gv 21,15)
Chiesa della Santissima Trinità, Genzano – 8 settembre 2019 – ore 10.30.

“Con un profondo senso di gratitudine al Signore e un cuore pieno di gioia, ci stiamo finalmente avvicinando al culmine del noviziato di quest’anno: la prima professione religiosa”: il noviziato internazionale di Genzano si prepara alla celebrazione di domenica 8 settembre (ore 10.30, parrocchia Santissima Trinità), presieduta da don Stefano Martoglio, durante la quale emetteranno la prima professione religiosa undici giovani.

Prime Professioni Religiose – Colle Don Bosco 8 settembre 2019

“Fate quello che vi dirà”

(Gv 2,5)
Basilica del Colle Don Bosco 8 settembre 2019 – ore 15.00.

Riconoscenti al Padre, la Società di San Francesco di Sales e la Comunità del Noviziato annunciano con gioia le Prime Professioni Religiose:

  • Giovanni Maria Andreetta (INE)
  • Fabio Aroldi (ILE)
  • Matteo Maria Aynaudi (ICP)
  • Martin Böing (GER)
  • Melad Elia (GER)
  • Giona Filippo Favrin (ILE)
  • Gilles Françoise-Boieru (FRB)
  • Marco Domenico Gobbato (INE)
  • Fitwi Carlo Maria Grilli Colombo (ILE)
  • Vincent Kergourlay (FRB)
  • Tomas Kivita (ICP)
  • Alessio Moretto (ICP)
  • Alban Pelletier (FRB)
  • Leopoldo Matteo Pinto (IRL)
  • Roberto Pizzulo (ILE)
  • Marco Giuseppe Rossi (ILE)
  • Nicolas Schreiber (FRB)
  • Cătălin Petruț Sociu (INE)