Con Don Bosco alla GMG di Lisbona

Da Note di Pastorale Giovanile

di João Xavier Fialho – Ufficio Pastorale Giovanile, Salesiani don Bosco Portogallo – Comitato organizzatore locale GMG, Lisbona 2023

***

Ospitare in Portogallo dal 1° al 6 agosto 2023 la Giornata Mondiale della Gioventù, il più grande raduno di giovani del mondo, un vero incontro di salvezza, è senza dubbio una grazia enorme, ma anche una responsabilità smisurata. Così si sente l’organizzazione GMG DON BOSCO 23 (organizzazione congiunta tra il Movimento Giovanile Salesiano, i Salesiani di Don Bosco e le Figlie di Maria Ausiliatrice) dopo l’annuncio dello svolgimento della GMG a Lisbona il 27 gennaio 2019 per voce del card. Farrell.
Il desiderio di accogliere migliaia di giovani salesiani ha iniziato a prendere piede nei giovani del MGS-Portogallo fin dal primo momento. La partecipazione è di particolare importanza e significato. Da un lato, insieme a tutta la Chiesa portoghese, l’accoglienza del più grande evento giovanile ed ecclesiale del mondo è, di per sé, motivo di giubilo e di grazia; dall’altro, in un contesto post-pandemico in cui si sono ridotte molte relazioni familiari, di amicizia e di vicinanza, così come l’accompagnamento spirituale, il ripristino di grandi incontri, abbracci e presenze è di indiscussa importanza. Dopo la sorpresa iniziale, i festeggiamenti e la gioia contagiosa, è arrivato il momento di mettere in moto questa grande organizzazione.
La GMG DON BOSCO 23 offre la sua dimensione carismatica e la sua spiritualità giovanile salesiana a migliaia di giovani provenienti da tutto il mondo, che cercano, in un ulteriore momento di grazia, di celebrare la gioia di essere Chiesa e di essere Movimento Giovanile Salesiano; di essere con Don Bosco alla GMG. Cerca inoltre di integrare la GMG 2023, accompagnando tutti i dinamismi e i momenti previsti nella Chiesa portoghese, oltre a valorizzare in un giorno particolare tutta la sua dimensione associativa e giovanile, attraverso la “Giornata SYM”. Non trascurando anche il tempo della preparazione, scommettendo su iniziative che rafforzino gli itinerari locali, nazionali e internazionali, nonché offrendo momenti e pratiche che aiutino i giovani nel loro discernimento e incontro con Gesù Cristo.
L’obiettivo principale è quello di celebrare la gioia di essere discepoli di Gesù Cristo insieme a migliaia di giovani di tutto il mondo alla GMG 2023, attraverso la convocazione di tutti i giovani degli ambienti salesiani per una partecipazione alla GMG. A tal fine stiamo coinvolgendo i giovani portoghesi, le loro famiglie e altri ambienti salesiani in questa organizzazione, sia nella GMG che nelle giornate nelle diocesi. Non dimentichiamo che la GMG, soprattutto nel cuore salesiano, è uno spazio assunto per il protagonismo giovanile, non solo nella destinazione delle azioni, ma anche nella loro concezione, sviluppo, riflessione, applicazione e animazione, responsabilizzando il protagonismo giovanile. Per questo motivo tutte le équipe salesiane che preparano questo grande momento integrano salesiani, suore salesiane e giovani che collaborano fianco a fianco.
Abbiamo accolto con entusiasmo la sfida di accogliere i membri della GMG mondiale, dando loro la possibilità di vivere la GMG in un ambiente salesiano, offrendo luoghi di ospitalità, spazi di preghiera e ambienti di festa e di gioco. Organizzeranno anche “momenti forti” salesiani come il Forum e il Festival SYM che si terrà il 2 agosto.
È un’occasione unica per investire nella dimensione evangelizzatrice della vita dei giovani, offrendo un percorso che incoraggi i più vicini e i più lontani alla fede e all’amicizia con Gesù Cristo. È il momento per il SYM di testimoniare, come movimento, l’appartenenza alla Chiesa, la fede cristiana, l’impegno e il servizio nel mondo e la gioia di seguire le orme di Don Bosco, patrono della GMG di Lisbona 2023! In questo senso, Maria, Signora della Visitazione, ha un posto molto speciale fin dall’inizio, con l’annuncio della GMG 2023, come manifestazione di un cammino luminoso che ci indica la gioia di partire in fretta per incontrare tanti altri giovani e comunità, e di vivere questo tempo come una manifestazione di lode e di giubilo per il fatto che il Signore è in mezzo a noi.
Vale la pena menzionare anche la collaborazione che esiste con il Comitato Organizzatore Locale (LOC), responsabile dell’organizzazione della GMG Lisbona 2023, e i Comitati Organizzatori Diocesani (CDI), responsabili della gestione delle Giornate nelle Diocesi.
Come giovani nutriti dalle radici della spiritualità giovanile salesiana, provenienti dall’emisfero nord e dall’emisfero sud, dall’est e dall’ovest, dall’Europa, dall’America, dall’Asia e dall’Oceania, dagli oltre 130 Paesi in cui è presente il carisma salesiano, vogliamo dire “SÌ” all’invito di Papa Francesco ed essere presenti alla XXXIII Giornata Mondiale della Gioventù a Lisbona nell’estate del 2023.
Da Lisbona aspettiamo tutti i giovani del Movimento Giovanile Salesiano! Ci vediamo ad agosto!

Ulteriori informazioni su: www.wyddonbosco23.pt

 

“Sai sognare?”: eletto il nuovo coordinamento del MGS Italia

“Noi ci s(t)iamo”… lo hanno ribadito con entusiasmo i 38 partecipanti all’ultima Consulta del MGS Italia che si è radunata nella propria sede presso il Centro Nazionale salesiano di Roma dal 21 al 23 ottobre scorso.

Obiettivi del primo dei tre raduni annuali: mettere a fuoco identità e i compiti della consulta (composta dalle 7 Consigliere FMA di PG, dai 6 Delegati SDB di PG, dalla rappresentante dei Salesiani Cooperatori e da 24 giovani provenienti dalle 6 zone in cui è suddiviso il territorio italiano), condividere l’intensa vitalità estiva, predisporre il cammino di preparazione alla prossima GMG di Lisbona, elaborare la proposta pastorale per il prossimo anno e eleggere il nuovo coordinamento nazionale.

Giornate intense di confronto a gruppi provocate da quel “sai sognare?” che don Bosco rivolge a ciascun giovane perché nella vita non si accontenti di razzolare ma sappia puntare a mete degne dei “figli di Dio”. I sogni di don Bosco sono stati riletti come particolare forma con cui il Signore lo ha accompagnato diventando una vera scuola di spiritualità salesiana.

La Segreteria MGS uscente si è congedata tra i ringraziamenti commossi di tutta la Consulta che ha poi eletto il torinese Fabio come nuovo Coordinatore Nazionale. Elena, che ha coordinato in questi anni tutto il lavoro del MGS in Italia con una dedizione encomiabile, ha così salutato il nuovo coordinamento a nome della Segreteria che conclude il suo mandato: “Don Bosco è diventato parte della nostra vita; anch’io quando cucio un bambino dopo averlo operato (è chirurga pediatrica ndr) mi sento di prolungare l’azione di quel sarto che ci è padre, maestro e amico. Possiate anche voi sentirvi fieri di essere figli di don Bosco e rendergli onore vivendo nel mondo con quella fede, quella speranza e quella carità che lui ci ha trasmesso. Noi ci s(t)tiamo!”.

Ritrovo MGS al Colle don Bosco

10 settembre 2022: tutti i giovani del Movimento Giovanile Salesiano che quest’estate hanno partecipato ai Campi animatori e al Pellegrinaggio MGS, si ritrovano al Colle Don Bosco per condividere una giornata insieme, prima dell’inizio dell’anno scolastico.

Accompagnati e guidati dagli animatori, i ragazzi hanno ripreso i temi formativi affrontati durante il campo, divisi in fasce d’età, alternando momenti di riflessione, deserto e condivisione.

Durante la giornata, ricca di attività, giochi, balli, pranzo insieme, i giovani hanno rincontrato i loro amici e fatto amicizia con persone nuove.

Nel pomeriggio, si sono svolte in Basilica le professioni perpetue di alcuni salesiani che hanno deciso di dire il “Sì, per sempre” a Dio: è stato un momento di fraternità e gioia per loro, poter essere circondati da così tanti giovani in questo giorno così importante.

Al termine della serata, Suor Emma, ispettrice generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice, ha salutato tutti i ragazzi, invitandoli a condividere il sogno con tutti coloro che ancora non conoscono questa gioia piena che è l’incontro con il Signore.

Don Alberto ha infine ringraziato tutti gli animatori e organizzatori  della giornata:

Voi non lo sapevate, ma tra i 500 e passa ragazzi che erano iscritti ce n’erano alcuni con diverse difficoltà fisiche, psicologiche o spirituali… gli accompagnatori ci hanno ringraziato perché nessuno di essi si è sentito escluso.

Continuando a camminare con la stessa passione, si può sempre fare del bene. Come ricordava Don Bosco ai suoi ragazzi infatti:

L’ottimo è nemico del bene

Vai alla gallery
Gallery professioni

MGS Triveneto – Impresa ciclistica 2022

Italia, Francia e Svizzera, seguendo i passi e la figura di San Francesco di Sales, sono state le tappe della consueta impresa ciclistica dei ragazzi del MGS del Triveneto.

Un pellegrinaggio in bicicletta a base di condivisione, fatica, servizio, fede e amicizia che da 40 anni viene offerta ai ragazzi interessati a fare un’esperienza salesiana in cui la dimensione della fede, del sacrificio, della condivisione e del servizio si uniscono in modo tale da offrire una vera “palestra” di vita.

Dodici giorni, dal 2 al 14 agosto 2022, in cui sono stati macinati quasi 1000 km in bicicletta e che ha portato i ragazzi a seguire le orme di San Francesco di Sales nel 400° dalla sua morte a Colle don Bosco, Annecy, Lugano, Milano e Treviso.

Nonostante l’indiscusso impegno fisico, non sono mancati momenti di divertimento e svago, che hanno spinto i partecipanti a creare un video diario di viaggio con interviste e resoconti delle giornate: 11 puntate visionabili sul canale Youtube dell’Opera, di cui vi riportiamo la prima puntata:

 

Guarda le altre puntate

MGS Lombardia – Emilia: Pellegrinaggio estivo nella terra di don Pino Puglisi

Il tradizionale pellegrinaggio MGS Lombardia – Emilia si è svolto quest’anno, dal 7 al 17 di agosto, in Sicilia sulla via Francigena e sui luoghi del Beato Rosario Livatino e di Don Pino Puglisi. Di seguito una sintesi dell’esperienza raccontata dai giovani sui social del Movimento Giovanile, Facebook ed Instagram.

Giorno 1👣
Fiumefreddo – Taormina

Giorno 2👣
Visita ai luoghi del Beato Rosario Livatino a Canicattì in compagnia di Claudia e Gabriele e alla Valle dei Templi al tramonto

Giorno 4👣
Inizia il cammino verso Palermo: Calatafimi – Alcamo
Momenti di svago e Santa Messa nel cortile dei Salesiani di Alcamo

Giorno 5👣
Alcamo-Partinico: seconda tappa a piedi verso Palermo, formazione e mare

Giorno 6👣
Partinico – Abbazia di San Martino: terza tappa a piedi, Emmaus e Santa Messa nel Duomo di Monreale

Giorno 7👣
Abbazia di San Martino-Palermo: testimonianza dei monaci, ultimo tratto di cammino e visita al quartiere di Brancaccio

Giorno 8👣
Visita alla casa di Don Pino Puglisi e al Giardino della Memoria a Capaci, con rappresentazione teatrale di alcuni giovani

 

Concludiamo il pellegrinaggio MGS mettendoci al servizio degli altri

MGS Lombardia – Emilia: Scuola Formazione Animatori

La Scuola Formazione Animatori rivolta ai giovani del Movimento Giovanile Salesiano di Lombardia – Emilia è pronta a riprendere. Di seguito le informazioni ed i link riportate dal sito MGS Lombardia – Emilia.

Leggi la notizia sul sito MGS Lombardia - Emilia

Quest’anno, se le condizioni pandemiche lo permetteranno, riprenderemo la SFA a livello di MGS sulle due sedi di Sesto San Giovanni, Opere Sociali Don Bosco, per la Lombardia e la Svizzera e di Bologna Beata Vergine di San Luca, per l’Emilia Romagna e San Marino.

Le date definite sono le seguenti:

  • 03-04 dicembre 2022
  • 15 gennaio 2023
  • 11-12 febbraio 2023

la SFA si svolgerà quindi in contemporanea sulle due sedi.

Il momento conclusivo del percorso SFA, in cui si vivranno anche i riti di passaggio con la consegna della polo MGS e della felpa MGS, sarà la FESTA MGS, che si terrà presso l’istituto salesiano San Bernardino di Chiari il 06-07 maggio 2023.

Le iscrizioni alla SFA saranno attivate prossimamente.

Info:

  • 02.67827526
  • segreteriamgs.milano@salesiani.it

MGS Lombardia – Emilia: 2 Giorni Giovani a settembre

Due giorni per ritrovarsi insieme dando ufficialmente inizio al cammino annuale del MGS Lombardia – Emilia, che si terranno a Milano il 10 ed 11 settembre. Di seguito la notizia che riporta programma e modalità di iscrizione.

Leggi la notizia sul sito MGS Lombardia - Emilia

Milano, 10-11 settembre 2022: due giorni per ritrovarsi insieme dando ufficialmente inizio al cammino annuale del MGS, presentare le linee educative pastorali per orientare le iniziative del 2022/23, proporre un momento di riflessione e condivisione per adolescenti e giovani e soprattutto partecipare alle Professioni Perpetue di SDB e FMA.

Accogliamo, inoltre, il Coro MGS, che animerà le Professioni Perpetue.

Contributo spese: €10 (comprende colazione e pranzo della domenica, la cena del sabato sera è al sacco a carico del singolo)

Programma:

Sabato 10 settembre

  • 14.30 Prove CORO MGS
  • 16.30 Accoglienza e Segreteria a Milano S. Ambrogio
  • 17.30 Presentazione della Proposta Pastorale 2021-2022
  • 18.30 Testimonianze sul tema della Proposta Pastorale
  • 19.30 Cena al sacco
  • 21.00 Veglia con Confessioni
  • 23.30 Buonanotte

Domenica 11 settembre

  • 7.30 Sveglia e colazione
  • 8.45 Preghiera
  • 9.00 Condivisione Calendario MGS 2020-2021, incontro di lavoro per Consulta MGS, attività al Binario 21 per adolescenti e gli altri giovani
  • 12.30 Pranzo
  • 15.00 Celebrazione delle Professioni Perpetue

Sono aperte le iscrizioni da effettuare per CASA DI PROVENIENZA compilando il modulo excel e mandandolo alla Segreteria MGS, per i giovani del MGS non inseriti in una casa salesiana: SCARICARE e compilare autonomamente il modulo e mandarlo alla Segreteria MGS alla mail segreteriamgs.milano@salesiani.it

SCADENZA ISCRIZIONI MERCOLEDI’ 7 SETTEMBRE.

Scarica il modulo

MGS Italia Meridionale – Esercizi Spirituali in Terra Santa

L’Ispettore dei Salesiani dell’Ispettoria Meridionale, don Angelo Santorsola, invita, con la lettera di seguito riportata, i giovani del Movimento Giovanile Salesiano dell’Italia Meridionale ad un Corso di Esercizi Spirituali che si terrà in Terra Santa dal 16 al 23 marzo 2023.

Maggiori informazioni ed aggiornamenti si possono trovare sul sito ispettoriale www.donboscoalsud.it

Carissimi giovani del Movimento Giovanile Salesiano dell’Italia Meridionale,
vi scrivo da Andrate (TO) in un magnifico scenario naturalistico mentre dove sto predicando un corso di esercizi spirituali a delle consacrate del Piemonte.
Mentre vivo il mio silenzio, nella preghiera quotidiana vi penso e ringrazio il Signore della Vita per tutti e ciascuno di voi. Ringrazio per quello che siete, per la vostra giovinezza, per la vostra bellezza interiore e per quanto vivete nel servizio ai più piccoli. Chiedo al Signore che vi doni sempre il Coraggio della fede, la Gioia dell’annuncio e la Fortezza nel portare avanti i vostri sogni.
Oggi vi scrivo per annunciarvi una proposta bella, intensa e forte che ho pensato per voi e alcuni salesiani: un Corso di Esercizi Spirituali in Terra santa!
Sì, carissimi giovani, nel nuovo anno pastorale ho voluto programmare un Corso di Esercizi Spirituali in Terra Santa dal 16 al 23 marzo 2023, per tutti i salesiani incaricati di oratorio e aperto a voi giovani dai 19 ai 35 anni. Il gruppo sarà composto da 50 partecipanti di cui 20 posti sono riservati a voi.
Sarà un’esperienza di fede indimenticabile che deve vedere alla base di tutti i partecipanti il desiderio profondo di ascoltare la Parola di Dio nella Terra in cui è vissuto Gesù. Non sarà un viaggio turistico, ma un vero e proprio itinerario di fede che vuole aiutarci a scendere nella profondità del cuore per “rinnovarlo”, “guarirlo”!
E’ la prima volta che si propone un Corso di Esercizi per Salesiani e Giovani insieme in Terra Santa. Sono convinto che farà del bene a entrambi per crescere nell’amore alla Parola di Vita e nella testimonianza di vita quotidiana.
Un altro dono grandissimo è quello di essere riuscito ad avere come nostro predicatore il carissimo don Pascual Chàvez, Rettor Maggiore emerito, che è un biblista innamorato della Parola di Dio e fortemente carismatico, proprio come don Bosco!
Ho deciso di scrivervi subito perché chi vuole partecipare possa organizzarsi in tempo e cominciare a mettersi da parte qualcosa di soldi per affrontare le spese di viaggio e pensione completa che supereranno certamente i 1.200€. Le iscrizioni andranno fatte entro la fine di settembre compilando una scheda che presto vi invierò.
Bisognerà versare una caparra di 500€, che non verrà restituita, entro novembre-dicembre. E’ bene che chiunque di voi voglia partecipare lo faccia presente al proprio incaricato di oratorio.
Mi auguro di cuore che questa proposta possa essere accolta con gioia ricordando che ci sono solo 20 posti a disposizione.

Vi abbraccio paternamente e vi assicuro il mio ricordo quotidiano nell’eucarestia.
Don Angelo Santorsola, Ispettore.

 

ICP – Il 10 Settembre ritrovo MGS al Colle don Bosco

Ripartono le attività, inizia un nuovo Anno Pastorale all’insegna del #ShareTheDream “Noi Ci S(t)iamo”, ed è tempo di ritrovo MGS al Colle don Bosco (Piemonte).

L’appuntamento è in programma il 10 settembre dalle ore 09:30 alle ore 21:30 ed è rivolto a ragazzi e ragazze del Movimento Giovanile Salesiano che inizieranno dalla prima alla quinta superiore.

Il contributo all’iniziativa è di € 10 comprensivo di pranzo, apericena e maglietta. Chi partecipa all’evento è invitato a portare la cena al sacco ed una biro.

Informazioni:

Don Alberto Goiaalberto.goia@31gennaio.net
Suor Carmela Busiapastorale@fma-ipi.it

Iscrizione:

Iscrizioni entro mercoledì 8 settembre presso il responsabile del proprio centro.
A breve il link dedicato ai responsabili per l’iscrizione dei gruppi.

Programma della giornata:

 

  • Accoglienza

    H. 09:30
  • Gioco

    H. 10:30
  • Momento formativo

    H. 11:00
  • Pranzo

    H. 13:00
  • Gioco

    H. 13:30
  • Attività

    H. 15:00
  • Apericena e cena al sacco

    H. 19:30
  • Serata

    H. 20:15
  • Buona notte

    H. 21:30

 

Scarica il pdf

Pellegrinaggio MGS Piemonte e Valle d’Aosta a Napoli

Il delegato di Pastorale Giovanile, don Alberto Goia, racconta la profonda esperienza spirituale che ha coinvolto i giovani del Movimento Giovanile Salesiano di Piemonte e Valle d’Aosta, nel pellegrinaggio tenutosi a Napoli dal 9 al 13 agosto.

Il pellegrinaggio MGS 2022 a Napoli, in linea con le esperienze degli anni passati, si è rivelato un momento di grande festa, di profonda spiritualità, di gioia intensa e di vera comunione.

Di grande festa perché il fatto di ritrovarsi insieme, 250 giovani, da diverse case salesiane, nello spirito di don Bosco, non poteva che far nascere un grande senso di allegria e di gioia, e così è stato: nella semplicità, nel canto, nel gioco, nei momenti di festa sia organizzati sia improvvisati.

Profonda spiritualità: l’incontro con le testimonianze di santità dei primi cristiani nelle catacombe di san Gennaro e della figura di San Giuseppe Moscati, l’incontro con la vita di don Peppe Diana, un prete semplice, ucciso dalla camorra nel ’94, i racconti degli educatori e dei salesiani che quotidianamente danno fondo alle loro energie per educare i giovani in territori nei quali farlo è tutt’altro che scontato e senza pericoli, la presenza concreta di Maria nel santuario di Pompei e in ogni rosario pregato insieme ogni mattina, tutto questo e molto altro ancora ci ha fatto incontrare alcuni aspetti della vita dei quali finora avevamo tenuto poco conto. Non sempre ciò che abbiamo per diritto è scontato in altre parti del mondo, e la santità è davvero possibile, ovunque, lì dove sei, e solitamente fa rima con verità, giustizia e libertà.

Gioia intensa: sì, quella vera. Quella che avverti in fondo al cuore anche se hai solo quattro o cinque ore di sonno alle spalle. Quella che ti permette di sopportare i disagi e le scomodità dei viaggi, delle temperature prima elevate e poi al di sotto della media, del cibo sempre ottimo, ma sempre “al sacco”.

Quella gioia che nasce dalla Comunione. La Comunione con Cristo, presente in ogni giornata nell’incontro nei sacramenti, nella preghiera, e presente nella comunione tra di noi, quella che diventa quasi palpabile quando nelle condivisioni ti accorgi che chi ti sta di fronte è disposto a mettere nelle mani degli altri quella parte di cuore che pochi conoscono.

 

Ecco cosa è stato il pellegrinaggio MGS: festa, spiritualità, gioia e comunione.

Gallery Google Photo
Gallery su Facebook