Articoli

CEI News: I salesiani che salvarono gli ebrei. Il nuovo docufiction

CEI News riporta il 29 novembre 2019 la notizia del nuovo docufiction dedicata alla storia di 70 ragazzi ebrei salvati dai salesiani durante la Seconda guerra mondiale.

La storia di 70 ragazzi ebrei salvati dai salesiani durante la Seconda guerra mondiale: una vicenda che è diventata una docufiction.

I Salesiani dell’Istituto Salesiano Pio XI di Roma affrontarono i rischi e aprirono le porte a 70 giovani ebrei che cercavano disperatamente rifugio dal rastrellamento.

I ragazzi che varcano la soglia venivano inseriti in maniera nascosta, ma tutti intuivano che questi ragazzi erano ebrei.

Don Gino Berto – Direttore del Pio XI

“Ri-conoscere i diritti di tutti i figli”, il convegno dell’Osservatorio salesiano per i Diritti dei minori

Al via il progetto “Ri-Conoscere i diritti di tutti i figli” promosso dall’Associazione Salesiani per il Sociale Italia Centrale – Aps in collaborazione con l’Osservatorio Salesiano per i Diritti dei Minori e con il contributo dell’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza.

Nei tre incontri previsti (Frascati, Firenze e Roma) verranno coinvolti ragazzi e famiglie al fine di conoscere il documento Agia “La Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori”.

 “La Carta rappresenta un’enunciazione di diritti e principi di valore etico finalizzati a promuovere la centralità dei figli proprio nel momento della crisi della coppia. Obiettivo della Carta, dunque, è quello di rendere consapevoli i figli dei loro diritti e di contribuire alla crescita culturale dei genitori e in generale della società, al fine di garantire il rispetto dei diritti di cui sono portatrici le persone di minore età ”. – Filomena Albano –

 Tre gli appuntamenti programmati:

  •     il 4 dicembre Frascati presso l’Istituto Salesiano Villa Sora con la tavola rotonda “Quando la comunità riconosce i diritti di tutti i figli” relatori il Prof. Avv. Andrea Farina Coordinatore  dell’Osservatorio Salesiano per i Diritti dei Minori e la Prof.ssa Marialibera D’Ambrosio Università Pontificia Salesiana – Pedagogia Familiare. Sono previsti i saluti di Don Marco Aspettati Direttore Istituto Salsiano Villa Sora.
  • il 10 dicembre Firenze  presso l’Istituto Salesiano dell’Immacolata con il convegno “Il diritto di essere figli sempre” in cui interverranno il Prof. Avv. Andrea Farina Coordinatore  dell’Osservatorio Salesiano per i Diritti dei Minori, la Dott.ssa Maria Borghini, la Dott.ssa Benedetta San Mauro e la Dott.ssa Jessica dell’Aquila collaboratrici Equipe di terapia familiare per coppie e famiglie con bambini del Centro Psicopedagogico (CPPed) dell’Ateneo Salesiano. Sono previsti i saluti si Don Karim Madjidi Direttore Istituto Salesiano dell’Immacolata.
  • il 20 dicembre Roma presso l’Istituto Salesiano Pio XI con il seminario “Il diritto di continuare a essere figli” con la partecipazione del Prof. Avv. Andrea Farina Coordinatore  dell’Osservatorio Salesiano per i Diritti dei Minori, della Dott.ssa Livia Cacialli, della Dott.ssa Chiara Nardi e della Dott.ssa Alberta Venzi collaboratrici Equipe di terapia familiare per coppie e famiglie con bambini del Centro Psicopedagogico (CPPed) dell’Ateneo Salesiano. Sono previsti i saluti di Don Gino Berto Direttore Istituto Salesiano Pio XI.

Durante gli eventi si parlerà del Documento AGIA, dell’importanza di mantenere inalterata la centralità dei figli anche nelle fasi di crisi dell’assetto familiare e di come gestire la conflittualità all’interno della famiglia ove a prevalere deve essere sempre il diritto all’educazione del figlio.

A 30 anni dall’adozione della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza si rifletterà sull’importanza della tutela dei figli in tutte le vicende familiari e sul ruolo che la comunità può svolgere rispetto ai momenti di fatica di alcune famiglie. Si cercheranno spunti e prospettive nuove per evitare che i diritti dei figli possano essere messi a rischio.

Tutti gli incontri saranno aperti dal messaggio di saluto dell’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza Dott.ssa Filomena Albano, di Don Roberto Dal Molin Presidente Nazionale Salesiani per il Sociale – Aps e di Don Emanuele De Maria Presidente Salesiani per il Sociale Italia Centrale – Aps come previsto da programma.

L’Avv. Prof. Andrea Farina, coordinatore introdurrà lo scritto Agia e i diritti in esso riconosciuti con uno sguardo attento ai principi espressi nella Convenzione di New York del 1989 sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

La scienza del comportamento in Italia: per costruire un presente di valore – Roma, 14 Novembre 2019

Si riporta l’articolo proveniente da stateofmind.it  di giovedì 4 novembre 2019 il quale riporta l’appuntamento del convegno dal titolo “La scienza del comportamento in Italia: per costruire un presente di valore” che si terrà a Roma presso l’Università Pontificia Salesiana, negli spazi dell’Aula J. Vecchi, in data giovedì 14 novembre alle ore 09.30.

Giovedì 14 novembre 2019, a Roma – presso l’Università Pontificia Salesiana – dove, negli spazi dell’Aula J. Vecchi, si terrà il convegno dal titolo “La scienza del comportamento in Italia: per costruire un presente di valore”.

L’evento nasce dalla collaborazione fra le principali scuole di formazione nell’ambito comportamentale e le associazioni dei famigliari: IESCUM, Consorzio Universitario Humanitas, AssoTABA, SIACSA, IRFID, ANFFAS, ANGSA, Amico di Onlus.

L’intento è fare il punto sulla situazione italiana relativa allo studio ed alla ricerca nell’ambito delle scienze del comportamento.

L’analisi del comportamento in Italia ha oltre 50 anni di storia, una storia che risale a metà degli anni ’60, quando un giovane studioso brasiliano di origini italiane, Isaías Pessotti, approda all’Istituto di Psicologia del Comune e dell’Università di Milano diretto da Marcello Cesa Bianchi.

L’influenza di Pessotti, allievo di Fred Keller, ha contribuito alla nascita del primo gruppo italiano di comportamentisti che si sarebbe sviluppato in varie sedi universitarie (Messina, Padova, Roma) nel decennio successivo.

Da allora sono fiorite diverse scuole di formazione comportamentale che traggono origine dalla medesima tradizione. Queste scuole, negli ultimi 15 anni, hanno formato centinaia di operatori attraverso la frequentazione di Master di I e II livello in ABA, di corsi per futuri Tecnici del Comportamento, nonché di Scuole di Specializzazione post-lauream rivolte a psicologi e medici.

L’appuntamento, dunque, nasce come una prima risposta alle sfide del presente, offrendo l’occasione non solo di fare il punto sullo stato dell’arte della scienza del comportamento in Italia ma anche lo stimolo a promuovere una spinta aggregativa delle diverse realtà formative che operano sul territorio nazionale, con l’intento di condividere uno standard di qualità per la formazione nell’ambito dell’analisi del comportamento.

La partecipazione al convegno è gratuita, ma è richiesta la prenotazione compilando l’apposito modulo sul sito www.assotaba.it dove è possibile scaricare anche il programma del convegno.

 

Incontro degli incaricati dei prenoviziati salesiani d’Europa

Giovedì 17 ottobre, a Roma, si è svolto l’incontro degli incaricati dei prenoviziati salesiani d’Europa. Tra i partecipanti dell’Ispettoria del Piemonte e Valle d’Aosta, don Fabiano Gheller, Incaricato dell’Animazione Vocazionale ICP.

L’incontro con gli incaricati dei prenoviziati salesiani d’Europa è stata un’occasione ricca di confronto per scambiare buone prassi, valutare gli itinerari comuni e rifocalizzare insieme le mete che questo cammino richiede oggi più che un tempo. Un ricco confronto con i maestri per vedere come arrivano in noviziato e l’opportunità di alcuni percorsi che vengono attuati nel nelle singole ispettorie lungo i mesi del prenoviziato. È stata in fine una buona occasione per valutare insieme l’esperienza estiva dei prenovizi europei che per la prima volta si è svolta dal 1- 16 agosto al Colle Don Bosco per vedere come sia un’esperienza valida nelle sue opportunità.

(Don Fabiano Gheller)